Mostra materiali: momento formativo e di condivisione

Olgiate: in mostra i materiali Montessori per una nuova scuola

Si è tenuta nel weekend la mostra di presentazione dei Materiali Montessori presso una scuola secondaria di primo grado in provincia di Lecco. L'esposizione degli strumenti della fondazione ha permesso ai genitori e ai docenti di comprendere il metodo e la didattica montessoriana, anche grazie a lezioni interattive. 

 

"Il Metodo Montessori consiste nel far scegliere al bambino l'attività che vuole svolgere e che in quel momento è più portato a fare, su supervisione dell'insegnante - ha spiegato Eleonora, socia di Orizzonti Montessori - La maestra mostra come debba essere utilizzato il materiale e l'alunno arriverà al risultato da solo, senza che nessuno glielo dica. Inoltre, tale esercizio permette l'autocorrezione, senza additare il bambino per l'errore commesso. Ciascuno segue la propria inclinazione al momento, che potrebbe essere per i numeri o per la scrittura. Grazie alla vastità dei materiali a disposizione, nessuno è costretto a fare ciò che in realtà non vuole". 

 

 

Eleonora e Marianna, socie di Orizzonti Montessori


"Montessori non ha una valutazione classica ma generale dell'alunno. In una società dove il bullismo è alle stelle, con tale metodo esso non potrebbe esistere proprio perché non vi è competizione. Con la mostra cerchiamo di far capire quanto il metodo riesca a smuovere quella che è la situazione attuale nelle scuole, caratterizzate dalla classica lezione frontale. Ci sono risultati scientifici che lo approvano, ma la Provincia lecchese è proprio forse ultima in Lombardia a non avere neanche una scuola riconosciuta Montessori. La nostra speranza è che tante persone messe insieme facciano un'unica grande voce, in primis insegnanti, ma anche e soprattutto i genitori, che devono credere sino in fondo nel metodo. Abbiamo creato gruppi di autocostruzione per realizzare i materiali che sono costosissimi, ai quali possono partecipare tutti, mamme, papà e docenti".